Home » Dessert » Pettole dolci

Pettole dolci

Posted by Dic 12,2014 0 comments

Pettole dolci

Pettole dolci.

 

Ingredienti per 50 piccole pettole :

  • 500gr di farina 00
  • 500gr di farina di semola rimacinata
  • 1/2 cubetto di lievito
  • circa 800ml di acqua
  • 10gr di sale
  • olio per friggere

Per glassare:

  • 500ml di cotto di fichi circa
  • 300gr di miele circa

Preparazione :

 Questo è il mio dolce natalizio preferito. Uno dei tanti dolci che fanno parte della tradizione popolare del mio paese. Ha una preparazione molto semplice ma allo stesso modo golosissima. Iniziamo con il preparare l’impasto setacciando le farine e aggiungendo il lievito sciolto in un pò di acqua a temperatura ambiente. Iniziamo ad impastare aggiungendo l’acqua un pò per volta. La quantità di liquindi varia in base a quando la farina assorbe! L’impasto deve risultare molto morbido, prendendo un piccola quantità con un cucchiaio deve formare il “nastro”. Cioè non deve essere compatta ma molto appiccicosa e densa. Verso la fine aggiungete anche un pò di sale e lasciate lievitare il tutto almeno per due ore o finchè non sarà raddoppiato di volume. In un padellino mettiamo l’olio a riscaldare e con un cucchiaio bagnato preleviamo una piccola quantità di impasto e immergiamo la pettolina nell’olio caldo. Non fatele troppo grandi, primo perchè si gonfiano molto e poi perchè cosi riuscite a cuocerle meglio all’interno. Ponetele su carta assorbente e dopo aver finito di friggere l’intero impasto passiamo alla glassatura. Ci sono vari modi di servire le nostre pettoline. Potete semplicemente ricoprirle di zucchero, oppure con cotto di fichi o miele. In entrambi i casi il procedimento è uguale, cioè versate il cotto o il miele in un pentolino ( se sono troppo densi diluite con un pò di acqua o con un pò di vino bianco dolce ) portate ad ebollizzione e versate le pettoline un pò alla volta rigirandole per qualche minuto cosi che la glassa aderisca per bene. DSCF8911Ora non vi resta che impiattare e gustare questa prelibatezza!!! Non si conservano per più giorni ma vanno mangiate subito ( in vita mia non sono mai arrivate al giorno dopo!!! ).

Buon appetito

Leave Your Comment