Home » Dessert » Muffin con semi di papavero e lamponi

Muffin con semi di papavero e lamponi

Posted by Feb 21,2018 0 comments

Muffin con semi di papavero e lamponi

 

Muffin con semi di papavero e lamponi

 

Io adoro preparare dolci monoporzione, quindi adoro preparare i muffin!

Un po di tempo fa ho acquistato un intero libro sui muffin e mi sono riproposta di farli tutti o quasi. La prima ricetta che ho voluto sperimentare è proprio questa, mi ha incuriosito questo insolito abbinamento e devo dire che è veramente buono!

Ingredienti per 12 pezzi :

  • 250 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero
  • 50 gr di burro fuso
  • 50 ml di olio di girasole
  • 2 uova
  • 125 ml di latte
  • 150 gr di yogurt greco
  • 150 gr di lamponi
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 30 gr di semi di papavero

Preparazione :

Prendete due ciotole, in una setacciate la farina, aggiungete il lievito, lo zucchero, i semi di papavero e il sale. Nell’altra ciotola, versate le uova, il burro fuso, l’olio, lo yogurt e il latte. Con una frusta mescolate gli ingredienti liquidi, le uova non dovranno montare, ma solo mescolarsi agli altri ingredienti. Adesso con un mestolo aggiungiamo le polveri alla massa di uova, mescolando semplicemente e neanche troppo, ricordatevi che meno lavorate un muffin e più risulteranno morbidi. Quindi detto questo, l’operazione vi porterà via qualche secondo. Adesso aggiungiamo i lamponi al composto e molto delicatamente mescoliamo.

Con un mestolo riempiamo i nostri pirottini e inforniamo a 180° per 30 minuti.

Sforniamo e lasciamo raffreddare. Io ho cosparso la superficie con degli zuccherini, oppure una volta freddi potete ricoprirli di zucchero a velo.

Leave Your Comment

Your name *

Your website

Your comment *

* Required Field

  • Un pizzico di me

    Mi chiamo Gabriella, sono pugliese ma ormai da anni vivo a Trieste. Questo blog vuole essere un contenitore di tutte le mie ricette, vecchie e nuove, dei miei esperimenti culinari e di tutto quello che ho imparato. Ma soprattutto di quello che la vita mi vorrà ancora insegnare. Unico ingrediente che andrà ad amalgamare il tutto sarà il rispetto. Rispetto per il cibo, la sua stagionalità e la semplicità nel prepararlo. Non sono uno chef e ne mai lo sarò, sono solo un’amante della buona tavola e del buon vino che ha voglia di condividere questo con il mondo. Buon appetito e buona vita a tutti.
  • Join Socials

  • Articoli recenti

  • Commenti recenti

  • Le Bloggalline


  • L’Italia nel piatto

     

  • Associazione Italiana Foodblogger