Home » Ricette » lievitati » Hot dog!!!

Hot dog!!!

Posted by Set 21,2015 0 comments

Hot dog!!!

Hot dog.

 

Cucinare con i bambini è sempre divertente. Coinvolgerli nella preparazione del cibo deve sempre essere un momento pieno di allegria, ma sopratutto creativo. Questo serve a far capire loro che “mangiare” non è solo un obbligo, ma anche interazione, creatività e soddisfazione. Questi panini li ho visti su internet, e la loro forma simpatica mi ha subito rapita, complice la visita di mia nipote, ho deciso di prepararli insieme a lei. Non sono venuti perfetti, ma non cercavo quello, ma assolutamente golosi! Per i particolari, quali gli occhi o il naso, ho cercato di spronare Ely per trovare delle soluzioni, ed ecco cosa è stata capace di creare con una semplice sottiletta e due olive!!

Ingredienti per 3 panini giganti:

  • 250 gr di farina 0
  • 100 di manitoba
  • 6 g di lievito di birra fresco ( 2 gr di quello secco )
  • 5 gr di sale
  • 2 cucchiaini di olio
  • 200 gr di acqua circa
  • 3 wurstel grandi
  • 1 sottiletta
  • 2 olive

Preparazione:

Versiamo le farine setacciate nel robot, aggiungiamo il lievito sciolto nell’acqua, due cucchiaini di olio e iniziamo ad impastare. Aggiungiamo l’acqua poco per volta e alla fine il sale. Impastiamo fino a formare una palla soda e liscia e lasciamola lievitare per due ore circa. Passato questo tempo prendiamo l’impasto e dividiamolo in tre pezzi dello stesso peso.IMG_0802Con l’aiuto di un mattarello stendiamo l’impasto in un rettangolo un po più lungo del wurstel, teniamo da parte un po di impasto con cui formeremo le zampe e le orecchie.IMG_0803Chiudiamo il wurstel all’interno e con un po di fantasia poniamo sotto i due rotolini che formeranno le zampe e le due palline le orecchie.IMG_0804Conviene posizionare le zampe già nella teglia e dopo adagiare il corpo sopra. Lasciamo riposare il “cagnolino” per una mezz’ora e dopo inforniamo a 180° per 20 minuti o fino a doratura. Quando il “cagnolino” sarà tiepido passeremo alle decorazioni. Quindi con la sottiletta formeremo gli occhi e con le olive il naso e le pupille. Per tenere su il naso ho usato un pezzettino di sottiletta che mi ha fatto da collante!IMG_0805Non sono deliziosi? Non vi viene voglia di provarli subito, anzi di mettere all’opera i vostri bimbi? Questi panini sono anche un’idea super simpatica per un buffet, vi faranno fare un figurone!

Leave Your Comment

Your name *

Your website

Your comment *

* Required Field

  • Un pizzico di me

    Mi chiamo Gabriella, sono pugliese ma ormai da anni vivo a Trieste. Questo blog vuole essere un contenitore di tutte le mie ricette, vecchie e nuove, dei miei esperimenti culinari e di tutto quello che ho imparato. Ma soprattutto di quello che la vita mi vorrà ancora insegnare. Unico ingrediente che andrà ad amalgamare il tutto sarà il rispetto. Rispetto per il cibo, la sua stagionalità e la semplicità nel prepararlo. Non sono uno chef e ne mai lo sarò, sono solo un’amante della buona tavola e del buon vino che ha voglia di condividere questo con il mondo. Buon appetito e buona vita a tutti.
  • Join Socials

  • Articoli recenti

  • Commenti recenti

  • Le Bloggalline


  • L’Italia nel piatto

     

  • Associazione Italiana Foodblogger