Home » Dessert » Frittole di ricotta

Frittole di ricotta

Posted by Gen 24,2018 0 comments

Frittole di ricotta

 

Frittole di ricotta

A carnevale ogni fritto vale ! Vero, verissimo e io adoro i dolci fritti, sono goduriosi e tanto buoni, ma ahimè tanto calorici. Però una volta l’anno ci possiamo permettere questo lusso e oggi vi faccio conoscere le frittole, una mini frittella che a Trieste si prepara proprio durante il periodo di carnevale. Piccole palline con ricotta, uvetta e aromatizzate al rum. Sono tenere e molto gustose, una tira l’altra!

Questa ricetta è stata pubblicata in un gruppo facebook  Quelli delle mani in pasta, che ringrazio per le tantissime ricette che condividono!

Ingredienti per circa 22 frittole:

  • 120 gr di farina 00
  • 140 gr di ricotta molto asciutta
  • 1 uovo
  • 50 gr di zucchero più quello per decorare
  • uvetta ( o mirtilli disidratati )
  • 2 cucchiai di rum
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • olio di semi per frittura

Preparazione :

La preparazione è molto veloce, ci servirà una ciotola dove andremo a mescolare la ricotta con il rum, lo zucchero e l’uovo. Mescoliamo fino a rendere la ricotta liscia e ben amalgamata, aggiungiamo la farina e il lievito per dolci. Lavoriamo l’impasto fino ad ottenere una massa liscia e morbida, che non si attacchi alle mani, aggiungiamo l’uvetta che avremo fatto rinvenire in acqua e rum oppure dei mirtilli disidratati che con la loro acidità si sposano molto bene con la dolcezza della ricotta,con le mani formiamo tante piccole palline, grandi quanto una piccola noce e poniamole su di un piatto.

In un pentolino portiamo a temperatura l’olio, non troppo caldo, e friggiamo le frittole poche per volta e, cosa molto importante ad immersione. Facciamole cuocere molto lentamente, perché all’interno sono umide, e fate molta attenzione perché contenendo zucchero tenderanno a colorire molto velocemente.

Ricopriamo le frittole con abbondante zucchero. In pochissimo tempo abbiamo preparato un dolce buono e tanto goloso !

 

Io adoro abbinare un buon bicchiere di vino ai dolci, in questo caso non potevo scegliere di meglio, un pinot bianco Terre di Ger , ora chiedetemi se sono felice !

 

 

 

Leave Your Comment

Your name *

Your website

Your comment *

* Required Field