Home » Li.co.li » Focaccine dolci ripiene di confettura

Focaccine dolci ripiene di confettura

Posted by Feb 07,2017 0 comments

Focaccine dolci ripiene di confettura

 

Focaccine dolci ripiene di confettura.

 

San Valentino è arrivato, e come ogni anno io e mio marito lo festeggeremo con una deliziosa cenetta rigorosamente A CASA.  Questa volta, voglio esagerare, inizierò a festeggiare già dalla colazione. Non prendetemi in giro, mi piace troppo essere romantica.

Per iniziare in dolcezza la giornata, cosa c’è di meglio di una soffice focaccina ripiena di confettura di amarene e maraschino? Soffice che non vi dico, grazie all’uso della ricotta e al metodo Water roux. Questa ricetta mi è stata ispirata da Morena Roana, lei le ha fatte con uvetta, io per essere in tema San Valentino le ho farcite con un goloso ripieno rigorosamente color rosso. Per renderle più romantiche, sempre Morena mi ha suggerito un modo simpatico di disegnare dei cuori rossi in superficie.

Per decorare le nostre focaccine, dovrete colorare con un po’ di colorante rosso del miele e con un pennello e delle formine dipingere la superficie e ricoprire di zucchero a velo, che dopo qualche minuto si scioglierà e farà risaltare il rosso !

Le ho fatte in due versioni, sia con Ldb che con Licoli, entrambe morbide e profumate.

Versione con Ldb :

Water roux

  • 25 gr di farina
  • 125 ml di acqua

Versate la farina e l’acqua in un pentolino, con l’aiuto di una frusta, e sempre tenendo la fiamma al minimo, amalgamiamo il composto fino ad arrivare ad una temperatura di 65°. Immediatamente spegniamo il fuoco e facciamo raffreddare. Quindi copriamo con pellicola e poniamo in frigo.

Impasto :

  • 500 gr di farina di media forza ( circa 250 w )
  • 2 uova
  • 100 gr di ricotta
  • 100 gr di zucchero
  • 50 gr di burro
  • circa 50 ml di latte
  • un pizzico di sale
  • 8 gr di lievito di birra fresco
  • confettura di amarene

Versione con Licoli :

  • 150 gr di Licoli rinfrescato 2 volte
  • omettete i 50 ml di latte

Preparazione :

Setacciamo la farina nella planetaria, aggiungiamo il lievito, il Water roux, lo zucchero, la ricotta,il pizzico di sale, le uova  e azionate la planetaria partendo dalla foglia. Se l’impasto vi dovesse risultare un po’ duro ( sempre calcolando che vi manca ancora il burro !!!) aggiungete poco alla volta il latte. Passate al gancio e unite poco alla volta il burro. Lavorate ancora per almeno 20 minuti, formate una palla e lasciate riposare la massa per circa un’ora e dopo ponete in frigo per tutta la notte.

Il mattino dopo togliete la ciotola dal frigo, fate acclimatare per almeno un’ora ( la massa dovrebbe essere raddoppiata. Io ho dovuto mettere la ciotola in forno con la lucina accesa) versate la massa su una spianatoia, dividete l’impasto in pezzi di circa 80/85 gr. Formate delle palline, che lascerete riposare per circa 20 minuti. Passato questo tempo , stendete le palline e farcitele con confettura di amarene.

Ponete le palline nella teglia, ricoprite con pellicola e lasciatele riposare fino al raddoppio.

Prima di infornarle, spennellatele con del latte. Ora in forno a 180° per 25 minuti.

Sfornatele e lasciatele raffreddare su di una gratella. Una volta fredde, dipingetele con il miele colorato e spolverizzatele con dello zucchero a velo.

Per la versione con Licoli, il procedimento è identico, sicuramente non vi servirà aggiungere il latte e la seconda lievitazione, avrà tempi molto più lunghi. Quindi il mattino dopo, lasciate che l’impasto fuori dal frigo raddoppi, io in casa non supero i 20° quindi metto l’impasto in forno con lucina accesa e solo dopo formate le palline, ci vorranno almeno 5/6 ore e dopo aver formato le palline, altre 3/4 ore prima che l’impasto sia pronto per essere infornato!

 

 

Leave Your Comment

Your name *

Your website

Your comment *

* Required Field