Home » Li.co.li » Focaccia ripiena

Focaccia ripiena

Posted by Mag 16,2016 0 comments

Focaccia ripiena

Focaccia ripiena.

 

Ecco una semplice ma gustosa idea per cena. La ricetta è stata presa da un libro di Montersino, quindi ero certa della sua bontà!

IMG_0336

Io ho eseguito la ricetta usando il Licoli al posto del lievito di birra, ma vi assicuro che qualsiasi lievito userete, il risultato sarà sempre ottimo.

Ingredienti per una teglia di 28 cm ( versione ldb) :

  • 325 gr di farina 0 media forza ( 260 w)
  • circa 225 ml di acqua
  • 50 gr di farina integrale
  • 5 gr di malto in polvere
  • 2 gr di lievito di birra secco
  • 20 ml di olio
  • 10 gr di sale

Versione con licoli :

  • 350 gr di farina 0 di media forza ( 260 w)
  • circa 200 ml di acqua
  • 50 gr di farina integrale
  • 5 gr di malto in polvere
  • 100 gr di licoli
  • 10 gr di sale
  • 10 ml di olio

Per la farcitura :

  • 200 gr di scamorza ( se vi piace anche affumicata)
  • 160 gr di tonno sott’olio
  • origano o timo

Per quanto riguarda la quantità di acqua, la ricetta ne prevede circa il 50% della quantità di farina, io sinceramente ne ho aggiunta altra, ma questo dipende dalla farina, la mia ne ha richiesta di più, quindi regolatevi in base alle vostre esigenze.

Iniziamo con la versione lievito di birra.

Diluiamo il lievito in una ciotola con quasi tutta l’acqua, il malto e la farina integrale. Amalgamiamo il tutto e lasciamo riposare il composto per circa un’ora.

Trascorso il tempo, uniamo la farina 0 e il resto dell’acqua. Lavoriamo per bene il composto e verso la fine aggiungiamo lentamente l’olio e il sale. Formiamo una palla che copriremo con pellicola e lasciamo riposare ancora un’ora.

IMG_0312

Passata l’ora, dividiamo in due il composto e formiamo due palline che lasceremo lievitare coperte da pellicola in frigo per almeno 12 ore o almeno fino al raddoppio.

Una volta lievitate, schiacciate con le mani la prima pallina e trasferitela in una teglia unta con abbondante olio. Cercate di coprire tutto il diametro della vostra teglia.

Lasciando uno spazio di circa un centimetro dal bordo, distribuiamo il tonno e la scamorza a pezzi e profumiamo con origano oppure timo.

IMG_0310

Su di un piano sporco di farina, schiacciamo l’altra pallina e ricopriamo la focaccia farcita. Sigilliamo per bene i bordi e lasciamo riposare per un’ora prima di infornare.

Trascorso il tempo, bucherelliamo la superficie e spennelliamo con olio, sale e origano o timo! Inforniamo a 230° per circa 20 minuti.

IMG_0314Quindi sfornate e servite subito, va mangiata calda!

Per quanto riguarda la versione con il licoli, il procedimento è quasi simile, cambia solo la prima parte, dove invece di unire il lievito alla farina integrale procederemo diversamente.

Versiamo i due tipi di farina e il malto nella planetaria, ( potreste anche procedere con metodo di autolisi per un’ora se ne avete voglia e tempo ) diluiamo il licoli con una parte dell’acqua e aggiungiamolo lentamente alla farina. Iniziamo cosi ad impastare, aggiungendo licoli ed acqua poco per volta. Io ho dovuto aggiungere altra acqua, perché la mia farina ne richiedeva di più, ma se vedete che il vostro impasto si incorda e rimane morbido, rispettate le dosi della ricetta.

Una volta che il nostro impasto inizia a formarsi, possiamo aggiungere l’olio e il sale. Lavoriamo ancora fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Lasciamolo riposare per un’ora e dopo andremo a dividere l’impasto in due e proseguire con il riposo coperto in frigo per almeno 12 ore o fino al raddoppio dell’impasto.

Dopo il riposo in frigo il procedimento rimane identico!

Vi dico solo che in due abbiamo spazzolato l’intera focaccia!

 

Leave Your Comment