Home » Dessert » Budino di riso

Budino di riso

Posted by Mar 02,2018 10 comments

Budino di riso

 

Budino di riso.

Come ogni mese prendo spunto dalle ricette tipiche del Friuli Venezia Giulia e insieme alle 20 Blogger ( una per ogni regione italiana ) dell’ Italia nel piatto portiamo in tavola ricette della tradizione molte volte dimenticate. Il tema di marzo è “Riso e tradizione ” e io ho scelto una versione dolce di questo ingrediente, un budino fatto con il latte, l’uvetta e il cedro. Una piccola coccola, fatta di semplicità e cose dimenticate !

La produzione di riso in Friuli risale al 1750, quando fu introdotta sperimentalmente nelle aree più umide delle basse pianure udinese e pordenonese . Questa coltura in Friuli fu del tutto sospesa agli inizi del 1900 ma oggi è ripresa con la coltivazione del Vialone nano.

Attualmente in Friuli vi è un unico Produttore con la completa filiera produttiva di riso (Vialone nano semifino e semilavorato), fino alla confezione per la vendita al dettaglio e cioè l’ azienda agricola di Domenico Fraccaroli.

Ingredienti per uno stampo da plumcake :

  • 150 gr di riso
  • 500 ml di latte
  • 50 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 50 gr di uvetta
  • 30 gr di cedro candito
  • un bicchierino di rum

Preparazione :

Sciacquate il riso per eliminare un po di amido, fatelo bollire in acqua salata per qualche secondo e dopo averlo scolato finite la sua cottura nel latte. Il riso dovrà cuocere nel latte a bassa temperatura, molto lentamente, mescolando ogni tanto con un mestolo per evitare che si attacchi sul fondo della pentola. Ci vorranno circa 20 minuti o comunque fino a quando il riso non avrà assorbito tutto il latte e sarà diventato morbido e cremoso. A fine cottura, grattugiate un po di scorza di limone e fate raffreddare. Mettete in ammollo l’uvetta e in una capiente ciotola versate il riso ormai tiepido, l’uvetta, il cedro candito, lo zucchero e i pezzettini di burro. Mescolate tutti gli ingredienti aggiungendo anche un uovo intero e un rosso. Montate il bianco a neve e aggiungete anche questo al riso. Mescolate tutti gli ingredienti e versate il composto nello stampo che avrete unto di burro e ricoperto di pangrattato o semolino.

Ponete lo stampo in forno e cuocete a 180 ° per circa 40 minuti , il budino dovrà essere ben dorato. Sformate e servite tiepido ricoprendo il dolce di zucchero a velo.

Si conserva in frigo per diversi giorni, ma vi consiglio di riscaldarlo in microonde prima di servirlo.

 

Ecco le proposte delle mie amiche Blogger, il tema di questo mese è ” Riso e tradizione”.

Lombardia :Risotto alla milanese con ossobuco

Trentino Alto Adige: Risotto al teroldego

Veneto: Riso e latte

Emilia Romagna: Risotto alla primogenita

Umbria : Riso e patate

Molise: Riso al sugo con scamorza e uova sode

Campania: Riso e latte per il giorno dell’ascensione

Calabria: Riso e scariola

Sardegna: Riso alla cagliaritana

Valle d’Aosta : Risotto alle erbe di montagna.

Piemonte: Risotto al Barbera con scaglie di Castelmagno

Liguria : Minestra di riso e baccalà

Toscana : Minestra di riso e lampredotto

Marche : Riso alla marchigiana

Abruzzo : Risotto alla marinara 

Puglia : Risotto alle seppie

Sicilia : Arancini di riso alla Norma

Basilicata : Risotto con fagioli e salsiccia di cinghiale croccante

 

 

10 Responses to :

  1. Daniela 03/02/2018

    Non conoscevo questo budino, mi segno la ricetta 🙂
    Buon fine settimana

  2. elisa 03/02/2018

    Non conoscevo questo dolce, ma lo proverò!

    elisa

  3. Natalia 03/02/2018

    Pensavo fosse una ricetta più complessa e invece è molto semplice da realizzare. Invoglia a provarla. Grazie per la condivisione

  4. zucchero 03/04/2018

    Daniela quando la provi fammi sapere se ti è piaciuta.

  5. zucchero 03/04/2018

    Elisa provalo è buonissimo!

  6. zucchero 03/04/2018

    Natalia è vero è molto semplice e gustosa!

  7. milena 03/06/2018

    Ero davvero curiosa della tua ricetta…ed eccola qua questa golosità! da provare!
    un abbraccio

  8. Antonella 03/15/2018

    Mi piace tantissimo. E’ da provare assolutamente :).
    Brava!

  9. zucchero 03/20/2018

    Grazie Antonella

  10. zucchero 03/20/2018

    Un abbraccio anche a te Milena!

Leave Your Comment

Your name *

Your website

Your comment *

* Required Field

  • Un pizzico di me

    Mi chiamo Gabriella, sono pugliese ma ormai da anni vivo a Trieste. Questo blog vuole essere un contenitore di tutte le mie ricette, vecchie e nuove, dei miei esperimenti culinari e di tutto quello che ho imparato. Ma soprattutto di quello che la vita mi vorrà ancora insegnare. Unico ingrediente che andrà ad amalgamare il tutto sarà il rispetto. Rispetto per il cibo, la sua stagionalità e la semplicità nel prepararlo. Non sono uno chef e ne mai lo sarò, sono solo un’amante della buona tavola e del buon vino che ha voglia di condividere questo con il mondo. Buon appetito e buona vita a tutti.
  • Join Socials

  • Articoli recenti

  • Commenti recenti

  • Le Bloggalline


  • L’Italia nel piatto

     

  • Associazione Italiana Foodblogger